Get Adobe Flash player

Categorie Articoli

Archivi del sito

Calendario

ottobre: 2018
L M M G V S D
« Set    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Login

Avvisi

AVVISO:

Nella sezione TEOLOGIA è stato inserito il testo di Padre Luigi Consonni dal titolo

"IL NUOVO PARADIGMA DELL'EVANGELIZZAZIONE"

pubblicato il 18 Giugno 2018

 

lampadina

 

 

                                                     

                                                               AVVISO!

 

 

 

 

 

 

 

Nella sezione "TEOLOGIA", accessibile dal menù in alto, sotto il titolo del sito, è stato aggiunto il lavoro di padre Luigi Consonni dal titolo:

  

“LA NOTTE È AVANZATA, IL GIORNO È VICINO” (Rm13,12a)

– Appunti per il dialogo interreligioso nell’orizzonte escatologico dell’avvento del Regno di Dio –

 

di cui riportiamo l'introduzione.

 

Puoi anche cliccare qui sotto per andare direttamente alla pagina:

 

Buona lettura.

 

Questi appunti sono la premessa che evidenzia i pilastri dell’identità cristiana. Essi sono il risultato del lavoro collettivo in risposta allo stimolo del  Vicariato di Rebbio per dar inizio al cammino pastorale riguardo all’esigenza evangelizzatrice  della società sempre più interculturale e interreligiosa. L’orizzonte generale è l’evento escatologico  del Regno di Dio presente e futuro.

In seguito, nel prendere atto dei punti fondamentali dell’identità delle altre religioni, incluso quella non teista di agnostici e atei, si elaborerà la piattaforma del dialogo interreligioso e la prassi corrispondente per il bene comune della società e della creazione. A tal fine sarà necessario l’accordo nel determinare le caratteristiche della “chiusura organizzazionale” del sistema, indispensabile per la crescita di tutti coloro – persone e religioni – che partecipano al dialogo.

È proprio della Chiesa coinvolgersi nel dialogo in attenzione all’universalità della salvezza offerta da Gesù Cristo (1Tm 2,4) che per la Pentecoste misteriosamente raggiunge ogni persona nella  propria cultura e nell’orizzonte della propria fede teista, o non teista, quest’ultima attratta dal mistero della vita.

Con il dialogo la Chiesa porta a compimento la sua missione e al tempo stesso cresce e arricchisce in essa il patrimonio di fede, il farsi della Tradizione.

Leggi il resto di questo articolo »

lampadina

 

 

                                                     

                                                               AVVISO!

 

 

 

 

 

 

Nella sezione "TEOLOGIA", accessibile dal menù in alto, sotto il titolo del sito, è stato aggiunto il lavoro di padre Luigi Consonni dal titolo:

  

Uscire dall’autoreferenzialità per una rinnovata evangelizzazione

 

di cui riportiamo l'introduzione.

 

Puoi anche cliccare qui sotto per andare direttamente alla pagina:

 

Buona lettura.

 

È scontato che il microrganismo e la macro realtà dell’universo siano retti da sistemi complessi. È quindi doveroso indagare tale complessità, nell’intento di individuare i meccanismi e le condizioni che la sostengono e la rapportano al mistero della vita, investigato nella sua origine e destino dalla teologia e dalla scienza aconfessionale. Mi chiedo: cosa potrebbe reggere un possibile rapporto? Potrebbe essere forse un fattore simbiotico? E più precisamente: come l'evangelizzazione potrebbe beneficiarne?

Le scienze in generale, ma particolarmente la fisica moderna e la filosofia della complessità, offrono un contributo rilevante alla conoscenza della realtà, giungendo addirittura a mettere a soqquadro alcuni aspetti ritenuti certi e immodificabili.
Riguardo alla conoscenza, il Concilio afferma: “ la Chiesa ha un bisogno particolare di tale aiuto, si tratti di credenti o non credenti” (GS 44).

Leggi il resto di questo articolo »

I problemi di salute, pian piano, si stanno attenuando e con immutato entusiasmo ricominciamo ad aggiornare i contenuti del sito.

Ne approfitto anche per inviare un affettuoso saluto a tutti i nostri lettori.

– Sebastiano Sanna

Mi duole comunicare che, per problemi di salute, per un po' di tempo il sito non verrá aggiornato.

Cordiali saluti

Sebastiano Sanna

di Gruppo Ali d'aquila – Palermo

La città di Palermo, in occasione del Pride nazionale del 22 giugno 2013 sarà protagonista di un "inedito esperimento".
Dal 14 al 23 giugno 2013 la città siciliana ospiterà dieci giorni di mostre, incontri di riflessione, incontri ecumenici e proiezioni sul tema "Fede e omosessualità" organizzate da Ali d'Aquila, il gruppo di gay e lesbiche cristiani di Palermo, con il contributo dell'Associazione Fondo Samaria e del Forum dei Cristiani Omosessuali Italiani (FCOI), all’interno del Village del Pride ai Cantieri Culturali alla Zisa di Palermo, per riflettere sul ruolo che "gli stati e le religioni possono avere nel momento in cui riconoscono i diritti delle persone LGBT e contrastano l’omofobia".

 

PalermoPride2013

 

Si comincia venerdì 14 giugno, alle 20, con la mostra “Just married. Le nozze omo nella fotografia contemporanea” che, sino al 23 giugno, attraverso un suggestivo percorso per immagini intende raccontare il fatidico giorno del "si" tra due persone dello stesso sesso, nei paesi laddove il matrimonio omosessuale è "legale".
Quarantasei fotografie, in bianco e nero e a colori, che raccontano un momento importante nel cammino di una coppia fissato dall'obiettivo di grandi fotografi che hanno concesso a titolo gratuito i loro lavori tra cui segnaliamo Allison Suter (Canada), Raph Nogal (Canada), Brian Shumway, Mike Lackovich, Robert London, Steven Rosen (Stati Uniti), Victor Lax (Spagna).

Domenica 16 giugno al cinema De Seta proiezione del documentario "Raccontare le veglie" (Italia 2013) di Giovanni Capizzi sulle veglie italiane per ricordare le vittime dell'omofobia. A seguire la proiezione del cosumentario "L'amore autentico. Due madri cristiane di ragazzi gay si raccontano" (Italia, 2012)

Martedì 18 giugno, alle 18, Vernissage alla mostra “Just married" con Salvo Schiavo e Marco Carbonaro, una coppia gay palermitana sposatisi lo scorso ottobre a New York che racconteranno il cammino che li ha portati a compiere questa scelta;

Leggi il resto di questo articolo »